Come recuperare file cancellati/persi da un disco rigido esterno

23/11/2022 Modificato da Nancy | Approvato da Daryl Baxter

I dischi rigidi esterni sono una soluzione di archiviazione molto popolare per chiunque necessiti di spazio aggiuntivo per i propri file digitali. Questi dispositivi offrono una maggiore capacità di archiviazione rispetto alle chiavette USB e hanno una velocità di lettura più elevata. Questo li rende ideali per la raccolta di file di grandi dimensioni come video, musica, ecc.

Sebbene i dischi esterni siano progettati per una facile archiviazione e per il backup dei dati, possono comunque verificarsi perdite di dati, dovuti a formattazione, eliminazione, scomparsa del volume, errore della logica dell'unità, attacchi di malware, ecc. Se ti trovi in una di queste situazioni, non c'è bisogno di farsi prendere dal panico. Non preoccuparti; questo articolo ti spiegherà come ripristinare i dati da un disco rigido esterno con o senza programma.

Navigazione veloce
Parte 1. Cosa fare se il file viene eliminato o scompare dal disco rigido esterno
Parte 2. Come recuperare i file dal disco rigido esterno con il programma [Tasso di recupero facile e alto]
Parte 3. Come recuperare i file cancellati su disco rigido esterno senza programma [gratuito]
Parte 4. Come riparare un disco rigido esterno non rilevato per trovare file
Parte 5. Come proteggere i dati importanti sul disco rigido esterno
Parte 6. Domande frequenti

Cosa fare se il file viene eliminato o scomparso dal disco rigido esterno

Il recupero dei file eliminati da un hard disk esterno può essere un'attività complicata. Anche se hai effettuato un backup, non c'è alcuna garanzia che sarai in grado di recuperare tutto. E se non hai un backup, potresti essere completamente sfortunato. Tuttavia, ci sono delle accortezza che puoi adottare per aumentare le tue possibilità di recupero.

Anche se mantenere la calma di fronte a una tale perdita può essere difficile, intraprendere un'azione rapida e decisiva può aiutarti a recuperare i tuoi dati. Questi suggerimenti ti daranno maggiori possibilità di recuperare i file persi sul disco rigido esterno.

Come recuperare i file dal disco rigido esterno con il programma

A nessuno piace perdere dati, ma può succedere a chiunque purtroppo. Vuoi tornare ad accedere ai tuoi file liberamente da un hard disk esterno? In questo caso, è utile usare uno strumento professionale di ripristino del disco rigido esterno. Ad esempio, iBeesoft Data Recovery offre incredibili funzionalità di recupero file per aiutare gli utenti a ripristinare i dati dal disco rigido esterno in Windows e macOS in quattro semplici passaggi.

Scarica per Windows Scarica per macOS
  1. Installa, scarica e avvia il programma di recupero dati iBeesoft sul tuo PC.
  2. Collega il tuo disco esterno al PC. Tocca "vai alle impostazioni" per identificare tutti i tipi di file e risparmiare tempo per la scansione.
  3. Specifica un'unità per procedere con la scansione. Tutti i dischi esterni verranno elencati tramite questa interfaccia. Seleziona e tocca l'icona "Scansione" per estrarre i file mancanti.
  4. Una volta che il programma ha completato la scansione, è possibile cercare i file persi nell'elenco. Sceglili e tocca l'icona “recupera” per salvare tutti i file cancellati o persi.

5 Strumenti alternativi per recuperare i dati dal disco rigido esterno

Sebbene iBeesoft Data Recovery sia uno degli strumenti di recupero dati più popolari ed efficaci sul mercato, non è l'unica opzione disponibile. Il recupero dei dati è infatti un mondo vasto con diversi prodotti. In generale, funzionano in modo simile. Ogni applicazione utilizza algoritmi diversi per cercare tipi di file specifici sul disco rigido, consentendoti di recuperarli. Ecco alcuni dei più popolari:

1. EaseUS Data Recovery

Non è solo facile da usare ma è anche potente. Supporta il ripristino da vari supporti di archiviazione, inclusi dischi rigidi, schede SD, unità USB e altri dispositivi mobili multimediali. Qualunque sia il motivo della perdita di file, nella maggior parte dei casi può aiutarti a recuperarli.

Contro:
È costoso: $ 69,95 / mese, $ 99,95 / anno e $ 149,95 / per sempre
Una scansione approfondita richiede molto tempo.

2. PhotoRec

È un recupero di file non protetto da copyright che può essere utilizzato per recuperare vari tipi di dati, come documenti, video, foto e altro. Tuttavia, questo strumento di recupero file del disco rigido esterno non ha una interfaccia utente grafica, quindi potrebbe essere meno intuitivo da utilizzare per alcune persone.

Contro:
L'interfaccia della riga di comando richiede competenze specifiche per poter essere utilizzata.
Non è possibile visualizzare in anteprima i file prima del ripristino

3. Wondershare Recovery

In termini di recupero dati, Wondershare ha due modalità. Nel test effettivo, la velocità di ripristino del programma è vertiginosa e l'effetto di ripristino è buono, ma non riesce a trovare il file di destinazione in alcuni casi di perdita di dati.

Contro:
Costoso: Premium - $ 99,99/anno, Standard - $ 79,99/anno ed Essenziale - $ 69,99/anno
Il ripristino RAID non è supportato

4. Recuva

Sviluppato dai creatori di CCleaner, è un programma gratuito di recupero file che offre una vasta gamma di funzionalità. Può recuperare i file eliminati in modo permanente da dischi rigidi, unità USB e schede di memoria e supporta molti tipi di file.

Contro:
Ha solo versione per Windows e gli aggiornamenti sono fuori produzione
Non ha la funzione di visualizzazione in anteprima

5. Stellar Data Recovery

Stellar Data Recovery è un programma di recupero del disco semplice e pratico che può aiutare gli utenti a ripristinare rapidamente i file persi, coprendo vari tipi di file comuni e operazioni facili e convenienti.

Contro:
Il recupero per tipologie specifiche di file è mediocre
Supporta soltanto la funzione di visualizzazione in anteprima in formato testo e formato esadecimale

La perdita di file da hard disk esterno è un problema comune che può avvenire in qualsiasi momento. Che tu abbia a che fare con un disco danneggiato o file rimossi accidentalmente, la frustrazione di perdere i dati necessari è molto comune. Fortunatamente, esistono diversi strumenti di ripristino per aiutarti a recuperare i file cancellati dal disco rigido esterno su Mac o PC Windows. Ma, con il suo efficace recupero dei dati e le capacità di riparazione dei file danneggiati, non c'è da stupirsi che iBeesoft sia la scelta migliore.

Come recuperare file cancellati su disco rigido esterno senza programma

Perdere file importanti può essere un incubo, soprattutto se sono archiviati su un disco rigido esterno. Se vuoi provare a recuperare file da un hard disk esterno senza programma puoi tentare la fortuna e provare uno dei seguenti metodi :

Metodo 1. Utilizza l'opzione Mostra file nascosti

È sempre frustrante quando non riesci a trovare un file sul tuo disco rimovibile. Ancora di più quando si scopre che il file non è mai stato effettivamente perso, ma solo nascosto dove non potresti vederlo a causa di operazioni difettose o di un programma dannoso. In questo caso, puoi spesso ripristinare i file scomparsi dall’hard disk esterno semplicemente mostrando l'opzione dei file nascosti.

  1. Apri l'unità in Explorer.
  2. Nel menu in alto fare clic su Visualizza > Opzioni.
  3. Passa a Visualizza nella finestra che si apre automaticamente e seleziona "Mostra file, cartelle, unità nascosti" tra le Impostazioni avanzate.
  4. Premi "F5" per aggiornare e verifica se vengono visualizzati i file che cercavi.

Metodo 2. Controlla le versioni precedenti

Chiunque sia mai stato colpito dall'eliminazione accidentale di un file o ha mai apportato modifiche indesiderate a un documento sa che c'è un modo per tornare indietro e annullare tali modifiche. È qui che entrano in gioco le versioni precedenti. Questa funzione, integrata nel PC Windows, consente di ripristinare i file del disco rigido esterno allo stato precedente.

  1. Apri la posizione in cui il file è stato perso e fai clic con il pulsante destro del mouse per selezionare "Ripristina versioni precedenti".
  2. Seleziona una copia recente in Versioni file e fai clic su "Ripristina".

Metodo 3. Utilizza la riga di comando CHKDSK

Per recuperare i file eliminati in modo permanente sul disco rigido esterno in Windows 11/10 dal prompt dei comandi, assicurati di eseguire il comando CHKDSK. Questo comando fa riferimento alla Verifica del disco. Si tratta di uno strumento di Windows comunemente usato e appositamente progettato per garantire l'integrità del disco e ripararlo se è danneggiato o corrotto. Il comando CHKDSK viene utilizzato per riparare sia i dischi esterni che quelli interni.

Leggi i passaggi indicati di seguito per capire come utilizzare CHKDSK nel prompt dei comandi per il ripristino dei dati del disco rigido esterno in Windows 10/11.

  1. Fai clic sui tasti "Win + Q" sulla tastiera per accedere alla casella di ricerca. Immetti 'cmd'. Scegli "Esegui come amministratore".
  2. Immetti il comando seguente per rilevare eventuali errori logici sul disco rigido esterno.
  3. Se trovi settori danneggiati o errori logici sul disco rigido esterno, inserisci i comandi indicati di seguito. Fai clic su Invio.
  4. Attendi con pazienza che il comando svolga la corretta esecuzione.
  5. Infine, apri l'unità per verificare la presenza di file scomparsi.

Metodo 4. Da backup su cloud creato in precedenza

Il cloud di Office 365/Google offre molti modi per recuperare i file su un disco rigido esterno. Ad esempio, se si utilizza una piattaforma legata al cloud, allora per impostazione predefinita viene eseguito il backup di tutte le modifiche apportate di recente. Questo consente agli utenti di tenere traccia delle modifiche all'interno dei propri file.

  1. Vai alla cartella Elementi gestiti. Troverai un elenco di opzioni. Se hai salvato il file, procedi con gli altri passaggi.
  2. Apri i tuoi documenti. Devi concentrarti su seleziona File > Informazioni.
  3. Sotto "Gestisci documento" seleziona il nome del file che ti interessa e scegli "Ripristina", e così facendo il tuo file apparirà.

Nota bene: se tutti i metodi falliscono, allora l’hard disk esterno potrebbe essere stato gravemente danneggiato. A questo punto, puoi inviarlo a un centro di recupero dati professionale. Hai ancora la possibilità di recuperare i file persi dal disco rigido esterno ma ad un prezzo più elevato.

Come riparare un disco rigido esterno non rilevato per trovare file

Metodo 1. Controlla la connessione e i cavi

Uno degli errori comuni nel recupero dei dati da un hard disk esterno è un problema con il cavo di alimentazione o il cavo dati che collega l'unità al PC. La maggior parte delle guide alla risoluzione dei problemi per qualsiasi problema dell’hard disk include infatti l'ispezione del cavo di alimentazione. In tutta onestà, il problema dei cavi di alimentazione è molto facile e rapido da risolvere. Ti basta seguire i passaggi seguenti.

  1. A volte, la sostituzione delle connessioni del disco rigido o del cavo di alimentazione SATA/ATA risolverà i problemi. Questo passaggio è essenziale quando si nota che il disco rigido interno non viene visualizzato sullo strumento di gestione del disco del sistema operativo del PC.
  2. Per verificarlo, apri la custodia del PC e individua il dispositivo di archiviazione. Controlla il tuo cavo dati.

Metodo 2. Prova una porta o un computer diverso

La richiesta di connessione viene ricevuta tramite una porta di ascolto predefinita quando ci si connette al PC (un server Windows o un client Windows) attraverso il tuo desktop cliente remoto. È possibile quindi modificare la porta di ascolto sul tuo PC Windows quando modifichi il registro come accessibile.

  1. Nella casella di ricerca, inserisci "regedit" e procedi con l'avvio dello strumento di modifica del registro.
  2. Passa alla sottochiave del registro qui di seguito: HKEY_LOCAL_MACHINE\System\CurrentControlSet\Control\Terminal Server\WinStations\RDP-Tcp
  3. Cerca il numero di porta.
  4. Fai clic su Modifica > Cambia, quindi tocca il decimale.
  5. Immetti il nuovo numero di porta e seleziona OK.
  6. Chiudi lo strumento di modifica del registro. Riavvia il PC. Ricordati di inserire la tua nuova porta la prossima volta che il tuo computer viene collegato con la connessione Desktop remoto. Se sei un utente del firewall, la configurazione del firewall è essenziale per consentire i collegamenti al tuo numero di porta univoco.

Metodo 3. Aggiorna i driver di dispositivo

Gli aggiornamenti dei driver di Windows e dei diversi dispositivi come schede video, schede di rete, stampanti e monitor vengono scaricati e installati per impostazione predefinita tramite Windows Update.

  1. Sulla barra delle applicazioni della casella di ricerca, digita Gestione dispositivi, Scegli Gestione dispositivi.
  2. Fai doppio clic su "Unità disco" nel punto dell'elenco, clicca con il pulsante destro del mouse sull'HDD/SSD di destinazione e seleziona "Aggiorna driver".
  3. Fai clic su "cerca automaticamente i driver".

Se il tuo Windows non riesce a cercare un nuovo driver, considera di cercare il driver sul sito Web del produttore del dispositivo e segui le istruzioni.

Come proteggere i dati importanti sul disco rigido esterno

I dischi rigidi esterni sono un ottimo modo per archiviare grandi quantità di dati, ma è fondamentale adottare misure per proteggere i dati dalla perdita o dal furto. Per proteggere efficacemente i tuoi file sul disco rigido esterno, tieni a mente i seguenti punti:

Domande frequenti

Di seguito analizziamo alcune delle domande più frequenti sul recupero dei dati da dischi rigidi esterni. Ed ecco le risposte ad alcune delle domande più comuni su questo processo:

Conclusione

Perdere dati importanti può essere un'esperienza frustrante. Che si tratti di un'immagine di famiglia o di un documento aziendale fondamentale, la perdita di informazioni digitali può essere molto triste. Questo articolo ti spiegherà diversi modi per recuperare i dati dal disco rigido esterno. Agire rapidamente dopo aver perso i dati digitali è essenziale indipendentemente dal metodo scelto. Più aspetti, più è probabile che i dati persi vadano persi per sempre.