Recupero su Windows 7 – Come recuperare i file cancellati su Windows 7

Sebbene ci siano nuove versioni per Windows OS dopo Windows 7, molte persone continuano ad utilizzare Windows 7. Ma, a differenza delle versioni nuove, in Windows 7 è più difficile ripristinare i file eliminati. Qui sono presentati 4 modi per recuperare i file cancellati su Windows 7. iBeesoft Data Recovery è il programma più raccomandato per recuperare i file cancellati su Windows 7. Scaricalo ora per provarlo subito!

Aggiornato su Oct 13, 2020

Se hai cancellato per caso dei file su Windows 7 e speri di ripristinarli con massima praticità ed efficacia, sei nel posto giusto. Abbiamo preparato per te questa guida dettagliata che presenta quattro modi efficienti per recuperare i file cancellati su Windows 7 o ripristinare i file su Windows 7.

1. Recuperare file eliminati su Windows 7 dal Cestino

2. Come recuperare i file cancellati su Windows 7 con lo strumento di ripristino di Windows 7

3. Recupera i File Cancellati su Windows 7 attraverso il Backup e il Ripristino

4. Come Recuperare i File Cancellati su Windows 7 Ripristinando la Versione Precedente

1. Recuperare file eliminati su Windows 7 dal Cestino

A meno che tu non abbia cancellato i file in maniera permanente (Shift + Cancella), la soluzione più intuitiva è semplicemente cercare i file nel cestino del tuo sistema. Ecco come puoi recuperare i tuoi file cancellati nel cestino di Windows 7:

  • I.Apri il cestino dal collegamento sul desktop. Se non puoi accedere dal cestino direttamente dal desktop, clicca sull’icona di Start o sull’icona di Windows sulla tua tastiera e digita "Run" e spingi Enter. Qui, digita il comando "shell:RecycleBinFolder" e spingi Enter per avviare il cestino.
  • II.Ora, ricerca i file che desideri recuperare dal cestino. Una volta trovati, seleziona tutti i file che desideri ripristinare sul sistema del tuo computer.
  • III.Fai clic con il tasto destro sui file selezionati e clicca sull’opzione "Ripristina" per recuperare i file cancellati su Windows 7. In alternativa, puoi cliccare sul pulsante "Ripristina" presente sul pannello di navigazione di Windows File Explorer. I file saranno ora ripristinati nella loro posizione originale sul sistema del tuo computer.

Se hai svuotato il cestino, o non puoi ripristinare i file cancellati da Windows 7, devi utilizzare il secondo metodo.

2. Come recuperare i file cancellati su Windows 7 con lo strumento di ripristino di Windows 7

Il problema con il metodo precedente è che, per ritrovare i file cancellati, richiede che tu non li abbia cancellati completamente o non abbia svuotato il cestino. Fortunatamente, c’è però una soluzione in questi casi, ovvero quella di utilizzare il potente e versatile strumento di recupero file per Windows 7 - iBeesoft Data Recovery. Questo programma di ripristino Windows ti offre uno strumento dedicato per recuperare i file cancellati su Windows 7 dal tuo disco rigido, e lo fa scansionando il disco rigido alla ricerca di dati senza riferimenti e collegamenti, il che rappresenta il modo più efficiente per trovare i dati cancellati su Windows 7. Il programma ha una interfaccia utente intuitiva e semplice da utilizzare, ed un facile processo a tre-passaggi per recuperare i file cancellati su Windows 7. La caratteristica migliore è la funzione di Scansione Profonda che ricerca tutti i file che sono stati eliminati dal disco rigido attraverso una scansione rigorosa e dettagliata. Con il programma iBeesoft Data Recovery, puoi velocemente, affidabilmente ed efficacemente ripristinare tutti i tuoi dati al loro stato originale senza dover conoscere nessuno dei tecnicismi utilizzati!

Il tuo programma di ripristino per Windows 7 sicuro e affidabile

(849)

come recuperare file cancellati dal pc windows 7
  • Supporta tutti i tipi di file, come documenti, foto, musica, video, archivi, e-mail e tanto altro.
  • Riesce a recuperare anche i file eliminati su Windows 7 dopo aver svuotato il cestino, o attraverso "Shift+Del" senza backup, partizione eliminata, ecc.
  • È stabile e affidabile. Non conserva mai i dati dei clienti, ma esegue molto bene il recupero dei file cancellati o formattati su Windows 7.
recupero file cancellati windows 7 gratis

Guida passo dopo passo per recuperare i file cancellati su Windows 7

Passaggio 1. Scarica e installa il programma di recupero su Windows 7 dal pulsante SCARICA. Avvialo subito dopo averlo installato.

Passaggio 2. L’interfaccia principale ti permetterà di scegliere la tipologia file che desideri ripristinare. Per impostazione predefinita, tutte le tipologie di file saranno selezionate, ma puoi deselezionare un tipo di file semplicemente cliccando nella casella vicino a questo (puoi farlo per restringere la ricerca e ridurre il tempo di scansione). Una volta scelti i tipi di file richiesti, clicca sul bottone che dice "Inizia" per recuperare i file cancellati su Windows 7.

come recuperare file cancellati dal pc windows 7

Passaggio 3. Ora, scegli il disco/partizione in cui i file erano conservati prima di essere eliminati – la finestra ti mostrerà tutte le partizioni primarie ed estese del sistema del tuo computer – scegli quella dalla quale desideri recuperare i file e clicca su "Inizia" per cominciare il recupero dei file cancellati su Windows 7.

recuperare file cancellati windows 7

Passaggio 4. Dopo una Scansione Veloce, il programma iBeesoft di recupero dati ti mostrerà in anteprima tutti i file cancellati che è riuscito a trovare nella partizione – da qui, potrai scegliere quale file vuoi recuperare. Una volta che hai selezionato i file che desideri ripristinare, clicca sull’opzione "Recupera" per ripristinare i file di Windows 7.

recuperare file cancellati da windows 7

In alternativa, se vuoi ricercare più file e cartelle cancellate allora puoi scegliere l’opzione di Scansione Profonda che trovi nel pannello di navigazione superiore. Tieni a mente che la Scansione Profonda impiegherà più tempo rispetto all’opzione Scansione Veloce. Dopo la Scansione Profonda, potrai nuovamente visualizzare in anteprima tutti i file recuperabili, tra i quali potrai scegliere quelli che vuoi ripristinare. Una volta selezionati, clicca sull’opzione "Recupera":

Tutti i file recuperabili sono ora ripristinati nelle loro cartelle designate (dalle quali erano stati cancellati). Una volta che il processo è completato, puoi vedere in anteprima e accedere tutti i file recuperati immediatamente. Scarica il programma per provarlo subito!!!

3. Recupera i File Cancellati su Windows 7 attraverso il Backup e il Ripristino

Esiste anche un’opzione integrata su Windows 7 che ti permette di fare il backup dei file e dei dati, e poi di recuperarli successivamente. Se hai abilitato questa possibilità, allora puoi utilizzarla per recuperare i file cancellati su Windows 7 seguendo i passaggi seguenti:

  • i. Clicca sul bottone Inizia o spingi il pulsante Windows sulla tastiera
  • ii. Clicca sul pannello di controllo e poi ricerca "Sistema e Sicurezza"
  • iii. iii.Potrai ora vedere l’opzione "Backup e Ripristino" – clicca su di essa per accedervi.
  • iv. Ora, se hai già un backup dei tuoi dati, seleziona l’opzione "Ripristina i miei file".
  • v. Si aprirà una procedura guidata che ti chiederà di selezionare il backup dal quale desideri recuperare i dati. Scegli il backup più rilevante (o recente) e poi segui le istruzioni della procedura guidata. Questo ti permetterà di recuperare tutti i file eliminati sul tuo Windows 7 che erano conservati con l’opzione "Backup e Ripristino".

4. Come Recuperare i File Cancellati su Windows 7 Ripristinando la Versione Precedente

Se non hai abilitato la funzione di "Backup e Ripristino", allora un’alternativa è utilizzare l’opzione “Recupera la Versione Precedente” su Windows 7. Ecco di seguito, come puoi utilizzare questa opzione di recupero per Windows 7.

  • i. Clicca sul pulsante Inizia o sul tasto di Windows sulla tastiera e poi clicca su "Computer" per aprire il File Explorer su Windows 7.
  • ii. Ora, seleziona la cartella che conteneva i file cancellati che vuoi recuperare in Windows 7.
  • iii. Fai clic con il tasto destro sulla cartella e seleziona Proprietà. Se il file era localizzato alla radice di una unità come C:\, allora fai clic con il tasto destro sull’unità e seleziona Proprietà.
  • iv. Clicca sulla scheda che indica "Versioni Precedenti" e scegli la versione più recente, risalente al momento prima che il file venisse eliminato. Per esempio, se oggi elimini un file di pomeriggio e hai un momento di recupero disponibile per stamattina o ieri, allora scegli quello di questa mattina.
  • v. Clicca su "Ripristina" e il file sarà ripristinato alla sua versione precedente, ovvero la versione non cancellata e salvata all’interno della cartella/unità dove era prima di essere eliminato.

Articoli Relative