Come recuperare file da una chiavetta USB danneggiata

10/01/2024 Modificato da Robert | Approvato da Daryl Baxter

Una chievetta USB è utile per l'archiviazione e il trasporto dei dati. È un modo molto semplice ed efficiente per trasportare informazioni ovunque tu vada. Quindi, sono dispositivi perfetti per conservare file personali e documenti relativi al lavoro, ma presentano potenziali pericoli. Il problema più comune è una pennetta USB danneggiata può causare che i file risultino persi o inaccessibili. Se stai affrontando un problema del genere e stai cercando modi per recuperare i file da una chiavetta USB danneggiata, allora sei nel posto giusto. Questo articolo ti aiuterà a recuperare gli elementi essenziali e ti spiegherà come recuperare file da USB illeggibili sul computer.

Navigazione veloce
Parte 1. Come faccio a sapere se la mia chiavetta USB è danneggiata?
Parte 2. Cosa causa la corruzione di una pennetta USB ?
Parte 3. Come recuperare file da USB danneggiata
Parte 4. Come recuperare i file da una chiavetta USB danneggiata fisicamente
Parte 5. Come risolvere la mancata visualizzazione della pennetta USB sul computer
Parte 6. Come evitare la corruzione della chiavettaUSB e la conseguente perdita di dati
Parte 7. Domande frequenti

Come faccio a sapere se la mia chiavetta USB è danneggiata?

Si può essere un pò confusi se non si è sicuri se un'unità USB sia stata danneggiata o meno. La buona notizia è che ci sono alcuni segni distintivi per aiutarti a capire e individuare la corruzione.

Cosa causa la corruzione di una chiavetta USB?

Cercare di individuare l'origine di una USB danneggiata può essere impegnativo ma anche piuttosto essenziale. Capire perché una chiavetta USB risulta danneggiata è molto importante, in quanto questo può aiutarti ad adottare misure per evitare problemi simili in futuro e possibilmente persino ripristinare l'unità. Le potenziali cause includono:

Indipendentemente da ciò che ha causato il danneggiamento della tua penna USB, nella maggior parte dei casi hai ancora la possibilità di recuperare i file dalla USB danneggiata. Per aiutarti a completare meglio questo lavoro, elencheremo varie soluzioni per aiutarti.

Come recuperare file da USB danneggiata

La perdita di file importanti archiviati su un'unità USB può essere devastante, soprattutto se l'unità è stata danneggiata! Fortunatamente, il recupero dei dati è possibile. In effetti, si tratta di un processo facile, per il quale puoi fare riferimento ai seguenti metodi.

Modo 1. Ripara l'unità USB danneggiata senza perdere dati utilizzando CMD

Il prompt dei comandi è il comando CMD, ovvero la "modalità MS-DOS" nel sistema operativo Windows. Può utilizzare vari comandi per completare diverse attività e altri includono la riparazione di file di sistema danneggiati.

  1. Premi il tasto della finestra della tastiera e digita CMD.
  2. Seleziona l’applicazione prompt dei comandi e fai clic su Esegui come amministratore.
  3. Digita chkdsk f: /f /r nella finestra appena aperta e attendi il completamento dell'avanzamento. ("f" è la lettera dell'unità del SUB danneggiato)
  4. corrupted-usb-drive.jpg
  5. Riapri l'unità USB per controllarne il contenuto.

Modo 2. Recupera i file danneggiati dall'unità flash con l'opzione di controllo

Microsoft Windows è un sistema esteso e completo con molte opzioni utili. Se la USB viene danneggiata diventa impossibile leggere i file memorizzati, quindi è possibile utilizzarlo per correggere gli errori e recuperare i file dall'unità USB danneggiata.

  1. Individua l'unità di destinazione in Explorer.
  2. Fai clic con il pulsante destro del mouse e selezionaProprietà, quindi clicca sulla scheda "Strumenti" e dopo fai clic su "Verifica" nel pannello "Controllo errori".
  3. Clicca su "Scansione e riparazione unità" e segui la procedura guidata per completare l'attività di riparazione.

Modo 3. Recupero USB danneggiato tramite uno strumento di recupero

Recuperare i file da una chiavetta USB danneggiata può intimidire, ma non deve essere per forza un processo complesso. Utilizzando il programma di ripristino USB appropriato, puoi recuperare rapidamente tutti i file essenziali che una volta erano archiviati sulla tua USB. Qui puoi utilizzare iBeesoft Data Recovery. È uno strumento affidabile e che offre un'interfaccia utente intuitiva consentendo a chiunque di capire rapidamente come funziona il processo di ripristino, rendeno il recupero delle informazioni da file persi o danneggiati un processo facile e senza sforzi.

Scarica per Windows Scarica per macOS
  1. Scarica e installa lo strumento Recupero USB corrotto iBeesoft.
  2. Dopo aver eseguito il programma, fai clic su "Vai alle impostazioni" per filtrare i tipi di dati indesiderati.
  3. Seleziona l'unità danneggiata per avviare la scansione.
  4. Al termine della scansione, seleziona gli elementi trovati e premi il pulsante "Anteprima" per controllarli.
  5. Seleziona i file trovati dall'unità flash danneggiata e fai clic sul pulsante "Recupera" per salvarli.

Modo 4. Recupera i file dall'unità USB danneggiata con lo strumento di riparazione

Se hai bisogno di una soluzione di riparazione USB veloce e affidabile, non cercare oltre MalvaStyle. Si tratta di uno strumento leggero con un'interfaccia semplice che può aiutarti rapidamente a riparare una chiavetta USB danneggiata senza formattarla. Ecco i passaggi su come usarlo.

  1. Collega l'unità USB danneggiata al computer.
  2. Scarica e installa lo strumento di riparazione USB MalvaStyle.
  3. Seleziona l'unità di destinazione e faI clic sul pulsante "Ripara".

Modo 5. Ripristina l'unità USB danneggiata attraverso il backup

Se usi abitualmente la cronologia dei file per eseguire il backup di file importanti, questo ti tornerà utile quando la tua pennetta USB viene danneggiata.

  1. Trova quella danneggiato nell'elenco delle unità e fai clic con il pulsante destro del mouse.
  2. Seleziona "Ripristina versioni precedenti" e scegli un backup recente.
  3. Infine, fai clic sull'icona del triangolo dietro Ripristina e seleziona "Ripristina in" per scegliere una posizione in cui salvare il file di backup.

I metodi spiegati fin ora per recuperare una pennetta USB danneggiata possono sicuramente esserti utili. Nel caso in cui dovessero tutti fallire, allora l'unità potrebbe essere danneggiata fisicamente e quindi puoi anche provare i seguenti metodi.

Come recuperare i dati da una chiavetta USB danneggiata fisicamente

Nel mondo odierno dell'archiviazione digitale, può essere incredibilmente frustrante perdere dati importanti a causa di un'unità flash danneggiata fisicamente. Fortunatamente, se il tuo disco è stato fatto cadere, calpestato o danneggiato in altro modo, potresti essere in grado di recuperare alcuni dei tuoi dati. La chiave del successo è agire rapidamente e contattare immediatamente un servizio di recupero dati specializzato. Se non sai come ottenere tale servizio, fai riferimento ai seguenti metodi.

  1. Apri Google.com e digita "servizio di recupero dati".
  2. Scorri verso il basso e visualizza il fornitore di servizi più vicino attraverso la mappa.
  3. Clicca su quello più vicino e chiama subito lo staff per spiegare cosa ti è successo.
  4. Scegli la soluzione adatta per recuperare file da USB corrotti.

Come risolvere la mancata visualizzazione della USB sul computer

Se ti capita che la chiavetta USB non risponda quando è collegata al computer, allora potresti pensare che sia rotta. In effetti, questo problema potrebbe anche essere causato da impostazioni errate. Pertanto, puoi provare i seguenti metodi per correggere l'unità USB non visualizzata in Windows 10 e 11.

Modo 1. Nuova scansione dell'hardware

Il sistema non riuscirà a visualizzare l'unità USB quando il computer non rileva la modifica dell'hardware in tempo. Pertanto, puoi utilizzare i metodi seguenti per risolvere questo problema e riottenere l'accesso ai tuoi preziosi file.

  1. Trova l'icona "Questo PC" sul desktop e fai clic con il pulsante destro del mouse per selezionare "Gestisci".
  2. Fai clic su Gestione disco rigido nel pannello di sinistra di "Gestione" del computer.
  3. Infine, clicca su Azione > Rescan Disks nel menu in alto.

Modo 2. Riattiva la tua USB

Se il dispositivo esterno è disabilitato nella gestione delle unità, non può comunque essere visualizzato nell'elenco delle unità. A questo punto, devi abilitarlo. Di seguito sono riportati i passaggi specifici.

  1. Fai clic su "Gestione dispositivi" nel menu a sinistra di Gestione computer.
  2. Clicca su "Universal Serial Bus controllers" e selezionare il dispositivo di archiviazione di massa USB nell'elenco.
  3. Fai clic con il pulsante destro del mouse e seleziona Abilita dispositivo.

Modo 3. Aggiorna i tuoi driver

Se la USB emette un avviso o non viene visualizzata quando la colleghi al computer, questo potrebbe essere causato da una versione precedente del driver. Pertanto, puoi aggiornarlo per recuperare file da USB corrotti.

  1. Apri "Gestione periferiche" e trova "Controller Universal Serial Bus".
  2. Fai clic con il pulsante destro del mouse sul progetto espanso e seleziona "Aggiorna driver".
  3. Fai clic su Cerca automaticamente le unità e segui le istruzioni per completare l'aggiornamento.

Modo 4. Riassegna la lettera di unità

Una lettera di unità è un identificatore univoco per un volume o un'unità. Se sono presenti duplicati, l'unità USB non verrà visualizzata. È necessario seguire i passaggi seguenti per risolvere questo problema.

  1. Tieni premuto il tasto "Windows + R" e inserisci "diskmgmt.msc" nella finestra aperta.
  2. Fai clic sull'unità flash nella gestione del disco e poi clicca con il pulsante destro del mouse.
  3. Seleziona "Cambia lettera e percorso unità" per modificare la lettera dell'unità.

Modo 5. Abilita la porta USB nel BIOS

Se la batteria dell’ingresso principale della scheda madre è scarica, le impostazioni del BIOS potrebbero essere mal impostate e la porta USB potrebbe essere disabilitata. Per questo, puoi usare il seguente metodo per abilitarlo.

  1. Riavvia il computer; quando viene visualizzata la schermata di avvio, premi rapidamente il tasto di scelta rapida del BIOS per accedere all'interfaccia del BIOS. (Suggerimento: diversi produttori hanno diversi tasti di scelta rapida della scheda madre, se non sei sicuro, puoi consultare il produttore.)
  2. Dopo essere entrati nell'interfaccia del BIOS, utilizzai i tasti freccia per passare a Sicurezza > Accesso porta I/O > Porta USB.
  3. Seleziona "Abilitato" dopo aver premuto Invio e premei F10 per salvare.

Come evitare la corruzione dell'unità flash USB e la perdita di dati

Le unità flash USB sono un modo efficace per archiviare e trasferire rapidamente grandi quantità di dati, ma possono anche essere soggette a corruzione. I dati memorizzati sui dispositivi potrebbero diventare illeggibili o andare persi completamente. Fortunatamente, ci sono diverse accortezze che gli utenti possono tenere a mente per ridurre il rischio di danneggiamento.

Con queste precauzioni in mente, evitare un'unità flash USB danneggiata e la conseguente perdita di file dovrebbe essere facile.

Domande frequenti

Conclusione

Ottenere file da un'unità flash danneggiata può essere complicato e richiedere molto tempo, ma con il giusto approccio è possibile. La chiave per il corretto ripristino dei dati da un'unità USB danneggiata in Windows 11/10 e macOS è innanzitutto identificare l'origine del problema e quindi selezionare le soluzioni appropriate. Per questo, questo articolo ti spiega diversi metodi per aiutarti, e speriamo che possano aiutarti a recuperare i tuoi dati essenziali.