Alternative gratuite a Disk Drill per recuperare i file su Windows [2021]

Postato da Fernando il Aug 24, 2021

Disk Drill per Windows è un software di recupero dati sviluppato da Cleverfiles. Inizialmente, il programma di recupero dati Disk Drill era disponibile esclusivamente per macOS. Nel febbraio 2015, è stato però lanciato il Disk Drill per Windows. Utilizza una tecnologia di recupero cassaforte che funziona come un servizio di sottofondo che aiuta nel recupero dei file eliminati. DiskDrill per Windows funziona su Windows 11, 10, 8, 7 Vista e XP. È compatibile con i maggiori file di sistema come FAT, NTFS, NTFS5, HFS+, EXT 2/3/4. Non supporta solo i file di sistema ma anche qualsiasi altra tipologia di file eliminati come documenti, musica, MP4, messaggi e tanto altro. Puoi ripristinare i file eliminati da SSD, HDD, unità USB, schede di memoria e altri dispositivi di archiviazione con dischi.

Navigazione veloce
Parte 1. Come utilizzare Disk Drill per Windows
Parte 2. Disk Drill è davvero gratuito?
Parte 3. Migliori alternative a Disk Drill per Windows
Parte 4. Come utilizzare le alternative di Disk Drill per Windows per recuperare i file

Parte 1. Come utilizzare Disk Drill per Windows

Ora hai capito a cosa serve Disk Drill per Windows. Quindi ti serve capire come utilizzare Disk Drill per Windows. Per recuperare i tuoi file eliminati su Windows con Disk Drill devi seguire i passaggi seguenti.

Passaggio: scarica e installalo sul tuo computer. Disk Drill per Windows è disponibile nella sua versione gratuita sul sito web di Cleverfiles. Una volta che hai scaricato il programma di recupero dati Disk Drill puoi avviarlo suo tuo computer Windows dando il permesso di avviarsi. È bene ricordare che la versione gratuita permette solo di recuperare dati fino a 500 MB.

Passaggio 2: appena Disk Drill per Windows inizia a funzionare sul tuo computer. Per impostazione predefinita, arriverai alla sezione di recupero dati. Su questo schermo, devi selezionare il dispositivo/disco dal quale vuoi recuperare i dati persi. In seguito, seleziona tutti i metodi di recupero dal pannello a destra del tuo schermo e clicca su ricerca i dati persi.

Passaggio 3. Disk Drill per Windows inizierà a scansionare il drive. A seconda del numero di file e della dimensione dei dati, potrebbero volerci alcuni minuti per completare la scansione. Una volta completata la scansione, potrai vedere il numero dei file e la loro dimensione. Clicca sulla specifica tipologia di file per rivedere gli elementi trovati.

Passaggio 4: nello schermo successivo vedrai tutti i file trovati. Puoi scorrere tutti i file o a seconda delle diverse tipologie di file, come foto, video, audio, documenti e altro. Puoi filtrare i file trovati o utilizzare l’opzione ricerca per trovare velocemente un file importante. Una volta selezionati i file che vuoi recuperare, clicca sull’opzione recupera.

Passaggio 5: nello schermo successivo avrai la conferma che il recupero di dati è completato. Avrai anche tutti i dettagli come il numero di file e la dimensione dei file. Una volta che il recupero di dati è terminato puoi tornare nella lista dei dischi o controllare i file nella cartella dove li hai salvati una volta iniziato il ripristino.

Parte 2. Disk Drill è davvero gratuito?

Ora hai capito come utilizzare Disk Drill per Windows. Ti starai quindi domandando, Disk Drill è davvero gratuito? I sviluppatori del programma lo pubblicizzano come un software gratuito. Ma la verità è che Disk Drill non è gratuito. Durante il mio utilizzo, ho riscontrato che la versione gratuita ha un numero davvero limitato di opzioni. L’utente può soltanto recuperare fino a 500 MB di dati. Ad essere onesti, 500 MB sono davvero pochi e insufficienti quando devi recuperare dei dati. Una volta che hai superato il limite di 500 MB, l’utente può vedere i file in anteprima ma non può recuperarli. Di seguito una tabella con le differenze tra la versione base di Disk Drill e la versione pro.

È evidente dalla tabella di sopra che la versione base di Disk Drill è solo una trovata pubblicitaria. Per utilizzare effettivamente Disk Drill devi comprare la versione pro che costa solitamente attorno agli 89,99$. Se non puoi spendere questi soldi, non preoccuparti, ho qui le alternative a Disk Drill per Windows.

Parte 3. Migliori alternative a Disk Drill per Windows

Disk Drill per Windows non è gratuito. Se hai provato ad utilizzare la versione gratuita per recuperare dei file eliminati su Windows, sarei sicuramente rimasto molto deluso. Ma non è di certo la fine del mondo perché ci sono diverse alternative gratuite a Disk Drill per Windows. Facendo un po' di ricerca, ho scoperto che la migliore alternative a Disk Drill è il programma gratuito iBeesoft Data Recovery.

Infatti, questo strumento può essere utilizzato per recuperare file persi o eliminati da diversi dispositivi di archiviazione come SSD/HDD, schede di memoria, schede USD, e altri dispositivi. Molti esperti tecnologici lo hanno valutato come la migliore alternativa a Disk Drill. Ecco di seguito la lista delle caratteristiche disponibili sul gratuito iBeesoft Data Recovery.

Parte 4. Come utilizzare le alternative di Disk Drill per Windows per recuperare i file

Dopo aver visto le caratteristiche del programma gratuito iBeesoft Data Recovery, avrai sicuramente capito che è la migliore alternative su Windows per recuperare file persi o eliminati. Segui i passaggi seguenti per capire come utilizzarlo sul tuo computer Windows per ottenere indietro i tuoi file.

Passaggio 1: clicca sul pulsante per scaricare il file di installazione. Una volta installata l’alternativa a Disk Drill su Windows apri il programma e avvialo sul tuo computer Windows.

Gratuito Scarica

Passaggio 2: lo schermo iniziale ti permette di selezionare la tipologia di file. Se vuoi recuperare tutti i file, allora seleziona la tipologia tutti i file e clicca sul pulsante di inizio. Se invece vuoi ripristinare specifici file allora seleziona quelli che vuoi recuperare. Dopo aver selezionato i file, clicca sul pulsante Inizia.

Passaggio 3: nello schermo successivo puoi selezionare la posizione di archiviazione. Una lista di tutti i tuoi dischi rigidi apparirà. Devi selezionare quello in cui avevi posizionato i file eliminati prima che andassero persi. Dopo aver selezionato il disco, clicca sul pulsante Scansiona.

Passaggio 4: ora l’alternativa a Disk Drill su Windows impiegherà qualche minuto a scansionare il drive selezionato. Il tempo effettivo dipende dal numero di file recuperabili e dalla loro dimensione. Una volta completata la scansione, potrai vedere il numero di file trovati durante la scansione. Puoi muoverti tra i file selezionati o seguendo la lista o scegliendo la tipologia di file. Seleziona i file che vuoi recuperare e clicca sul pulsante recupera. Se per qualche ragione non riesci a trovare i file che stavi cercando, allora puoi cliccare sull’opzione scansione profonda e iBeesoft Data Recovery scansionerà il drive in maniera più approfondita.

Ecco come puoi utilizzare l’alternativa a Disk Drill, iBeesoft per recuperare i file eliminati. Di base si tratta di un processo a 3 passaggi. Seleziona la tipologia di file, seleziona la posizione del drive, rivedi e recupera i file. Non credo possa essere più semplice di così recuperare i file. Cosa pensi di iBeesoft Recovery come alternativa a Disk Drill? Faccelo sapere nei commenti.